Chi siamo

img01

Direttivo

Presidente e Direttore Artistico pro tempore: Mario Consolo [338/2482846]

Vicepresidente: Carmine La Vecchia [339/7501560]

Edoardo Narbona [340/5234456]

Enrico Carlo Beruto [338/6988690]

Fabrizia Francone [338/1186948]

Addetto stampa: Maria Agricola

L'Associazione Culturale “F. Schubert” è nata dall'amicizia di alcuni musicisti e appassionati di musica, con lo scopo di promuovere lo scambio di idee ed attività nel campo musicale, in tutte le espressioni e nei vari linguaggi attraverso cui la genialità umana si manifesta: far musica, scrivere musica,parlare di musica, come occasione di educarsi a quello che, forse, è il veicolo privilegiato per esprimere ciò che di più profondo vi è nel cuore umano.
Fin dalla sua costituzione l'Associazione ha presentato numerose attività: concerti, guide all'ascolto, lezioni-concerto, incontri con musicisti, tutte mirate a contenuti non semplicemente tecnico-formali, ma come approfondimento di ciò che la musica ultimamente rappresenta. L'attività concertistica ha toccato esperienze musicali diverse: dalla musica classica alla musica contemporanea (sono state eseguite alcune prime assolute) passando per il jazz, la musica popolare e la New Age.

Le diverse proposte non hanno mai perso di vista il loro scopo: sottolineare l'aspetto più umano e vero che è alla base di ogni esperienza artistica. Nella tradizione consolidata dell'Associazione, ogni concerto è sempre preceduto da una presentazione da parte degli stessi esecutori o da qualificati musicologi; tale modalità aiuta certamente a far vivere l'emozione di assistere ad un evento sempre unico, come è l'esecuzione della musica dal vivo, non solo, ma, consentendo una più consapevole partecipazione, favorisce l'incontro fra personalità diverse. Accanto a queste attività l'Associazione propone una serie di guide all'ascolto di brani classici, canzoni, stili ed epoche quale utilissimo strumento di sensibilizzazione e avvicinamento dei diversi tipi di pubblico alla musica.

Numerose e produttive sono state in questi anni le collaborazioni con Centri Culturali, Associazioni e Gruppi Musicali quali: il Centro Culturale “Pier Giorgio Frassati” di Torino, il Centro Culturale “San Francesco del Carlo Alberto” di Moncalieri, il Centro Culturale di Bardonecchia, il Centro Culturale “Nuovo Areopago” di Casale, il “Centro di Solidarietà” di Torino, l’Associazione “Canonica”, l'Associazione “Volarte”, L'Associazione “il Cammino”, l'Associazione “Insieme Cameristico di Torino”, L' “Accademia dei Solinghi”, “I Musici di Santa Pelagia”, “I Musici di San Grato”, “La Camerata Veneziana”, il “Tafelmusik Ensemble” il “Trio Eccentrico”, Il “Quintetto Nautilus”, L' ”Ensemble Estòvest”.

Molte le sedi dei concerti: Conservatorio “G. Verdi”, Educatorio della Provvidenza, Teatro dell'Istituto “S. Anna”, Centro Incontri Regione Piemonte, Biblioteca Musicale “A. Della Corte”, Archivio di Stato, Sala Azzurra della Famija Turineisa, Unione Culturale, Circolo dei Lettori, Circolo Ufficiali di Torino, Borgo Medioevale, Sala Congressi del Real Collegio di Moncalieri, Oratorio di S. Filippo, Cappella dei Mercanti, Chiesa della Misericordia, Chiesa del S. Sudario, Santa Chiara, S. Giulia, S. Alfonso, S. Pellegrino Laziosi, S. Cristina, S. Maria Addolorata (Pilonetto), S. Francesco a Moncalieri, La Chiesa Parrocchiale di Manta di Saluzzo, Chiesa Parrocchiale di Forno Alpi Graie,..

Da molti anni organizza il “Concerto d’estate” nella Chiesa Parrocchiale di Forno Alpi Graie e la “Rassegna d’autunno” che ha visto tra gli sponsor Il Comune di Torino - I Circoscrizione, La Regione Piemonte, la Fondazione CRT.
L’Associazione ha collaborato alla realizzazione di stagioni quali:
Musica e arte” al Borgo Medievale, “Carte che suonano”, “Punti Verdi - E…state in Quarta”,“Laudes Paschales”, “Corde Pizzicate”. A settembre 2008 ha presentato presso il Museo Diffuso della Resistenza, la mostra audiovisiva ”Igor Stravinskij: un maestro nel ‘900”, che è stata inserita nel programma di MITO - Settembre Musica 2008.

 

L’Associazione non si configura a scopo di lucro ma vive delle quote associative.

L’Associazione fa parte del Coordinamento delle Associazioni Musicali di Torino.